Termine  

Mai 2019
Mo Di Mi Do Fr Sa So
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
   

LA SCUOLA STATALE EUROPEA (SESB) - LA HERMAN-NOHL-SCHULE

La Herman-Nohl-Schule, situata a Berlino nel cuore di Britz, ospita due tipi diversi di scuola e si compone di:

  • una scuola elementare
  • una scuola elementare europea (SESB Staatliche Europa Schule Berlin) con la combinazione linguistica italiano-tedesco.

Gli obiettivi della SESB

La Scuola Europea e´un’iniziativa del Senato di Berlino, nata con lo scopo di promuovere altre lingue e culture europee presenti a Berlino. L´idea vincente di questo progetto sta nel valorizzare le competenze linguistiche e culturali dei bambini, rendendoli protagonisti nel processo di insegnamento-apprendimento.

Nella nostra scuola i bambini che parlano già l’italiano trovano l’ ambiente ideale per coltivare la loro specificità linguistica e culturale; mentre i bambini che parlano prevalentemente, o, solo tedesco, hanno l´opportunità di apprendere una nuova lingua, grazie al contatto quotidiano con bambini e insegnanti di madrelingua italiana.

La scuola europea rappresenta inoltre un’opportunità di inserimento graduale e accogliente per i bambini che si trasferiscono in Germania senza alcuna preconoscenza del tedesco. Attraverso la “full immersion” in un ambiente bilingue, questi bambini possono apprendere gradualmente la nuova lingua senza rinunciare alla propria. Questo scambio continuo avviene in un clima di arricchimento e rispetto reciproco, nella valorizzazione di tutti i tipi di diversità.

L'organizzazione della SESB

La scuola statale europea è a tempo pieno. I bambini sono a scuola ogni giorno dalle 8:00 alle 16:00. Il venerdì possono uscire già al termine delle lezioni. Durante la giornata si alternano lezioni e attività curricolari (compiti, progetti e gruppi di lavoro) con attività extracurricolari a carattere ludico e creativo.

L´insegnamento della lingua avviene in due gruppi separati . Per questo in ogni classe sono presenti due insegnanti, uno di madrelingua italiana e uno di madrelingua tedesca. Il team si completa con la presenza di un educatore che “accompagna” i bambini nell’organizzazione del tempo libero o durante alcune lezioni, in compresenza con l´insegnante. La matematica viene sempre insegnata in tedesco, mentre le materie scientifiche e antropologiche vengono svolte in italiano. Le materie musica, sport ed educazione all’immagine possono essere insegnate alternativamente in italiano o in tedesco.

A partire dalla quinta classe si aggiunge lo studio della lingua inglese.

Maturità bilingue

Alla fine del percorso scolastico elementare ( dopo la 6 classe), le competenze raggiunte in entrambe le lingue sono tali da permettere ai ragazzi di proseguire il loro percorso scolastico al liceo bilingue europeo Albert Einstein Gymnasium o alla Sekundarschule bilingue europea Alfred Nobel, entrambe a Britz , oppure di iscriversi in qualsiasi altra scuola superiore.

 

BIBLIOTECA SCOLASTICA "BORIS PFEIFFER"

 k SESB Bibliothek

Inaugurazione della nuova biblioteca nel dicembre 2014 con la partecipazione dello scrittore Boris Pfeiffer

Nella biblioteca della scuola, i bambini possono leggere o prendere in prestito libri.

Biblioteca internazionale

Nella biblioteca ci sono molti libri in tedesco, italiano, in inglese ed alcuni in altre lingue straniere. Ci sono inoltre giochi in scatola, DVD, fumetti e una serie completa della collana „Was ist Was“. La biblioteca si trova nell’aula numero 101.

Sosteniamo la biblioteca

La biblioteca è sempre liete di accettare offerte di libri per bambini in età dai 6 ai 14 anni.

Come prendere in prestito libri

Gli scolari che hanno una tessera della biblioteca possono prendere in prestito al massimo due libri o DVD alla volta. Potranno poi portare i libri a casa e tenerli per tre settimane. La tessera della biblioteca è gratuita. 

 

FAQ  - DOMANDE FREQUENTI

  1. Chi può iscriversi alla SESB?

La scuola europea statale di Berlino è pubblica. Si possono iscrivere bambini provenienti da qualsiasi quartiere della città e dal resto del mondo. L’unica condizione prevista è la conoscenza di una delle due lingue “partner” (italiano e tedesco) e il desiderio, attraverso il bilinguismo, di aprirsi culturalmente a tutta l´Europa.

  1. Come ci si iscrive alla scuola europea?

I bambini di Berlino devono iscriversi alla scuola del quartiere di residenza dove poi è possibile richiedere il trasferimento specificando come causale (lingua-cultura italiana). Anche la visita medica obbligatoria viene effettuata nel quartiere di residenza.

L´iscrizione si svolge secondo le leggi del Senato di Berlino (Grundschulverordnung II §§ 4-6). Hanno l´obbligo di iscrizione tutti i bambini che compiono 6 anni prima del 31 dicembre dello stesso anno. I genitori dei bambini nati entro il 31 marzo dell´anno successivo possono invece richiedere l´anticipo della frequenza scolastica. All´atto di iscrizione sono richiesti il certificato di nascita del bambino e i documenti personali dei genitori (passaporto o carta d´identità).

Dopo l´iscrizione ogni bambino sarà invitato alla Herman-Nohl Schule per fare un test di ammissione. Il test è necessario per verificare la conoscenza della lingua italiana e tedesca e, di conseguenza, per  decidere a quale gruppo linguistico appartiene il bambino.

  1. Come posso farmi un´idea più precisa ? E´possibile visitare la scuola?

E’ possibile, previo appuntamento, visitare la scuola ed assistere alle lezioni. In autunno inoltre celebriamo sempre la “giornata delle porte aperte” ( Tag der offenen Tür). In questa occasione si può prendere visione di tutti gli ambienti della scuola e delle attività che vi si svolgono.

  1. Quanto costa la scuola? Ci sono costi aggiuntivi?

Le scuole europee sono statali e quindi gratuite, non si pagano tasse.

Le famiglie comprano libri e materiali scolastici  e partecipano con una piccola somma iniziale al fondo cassa della propria classe utilizzato per acquistare materiali, pagare gite ed attività extra scolastiche. Inoltre, per potenziare la presenza della lingua italiana,  i genitori organizzano, devolvendo mensilmente una quota a loro discrezione,  un fondo cassa con cui viene finanziato un Minijob ossia, l’assunzione di ulteriori educatori madrelingua italiani.

  1. In che forma è prevista la collaborazione dei genitori?

Parte importante della Herman-Nohl-Schule è l’associazione “Amici della Hermann Nohl Schule” (www.fdhns.eu) che organizza corsi di lingua per genitori,corsi di sport e danza per bambini, gite, giochi e altre attività che integrano e rallegrano la vita scolastica. Inoltre vengono finanziati anche educatrici/tori di madrelingua italiana , che seguono i bambini nello svolgimento dei compiti pomeridiani e rafforzano il clima linguistico nel quale sono immersi.

L’associazione è composta da genitori, insegnanti, amici , parenti e da tutti coloro che intendono supportare la scuola. Chi è interessato ad iscrivere i figli alla Herman-Nohl potrebbe prendere contatto anche con l´associazione genitori.

 La collaborazione tra insegnanti e genitori all´interno delle classi e´uno dei nostri punti forza. Molti genitori, ma anche nonni, per esempio, frequentano la scuola regolarmente in qualità di “Lesepaten”, facendo leggere individualmente i bambini.

  1. Quanti bambini ci sono per classe e com´è l´orario della SESB?

Ci possono essere fino a 26 bambini per classe, che vengono divisi poi in 2 gruppi per l´alfabetizzazione e l´apprendimento delle due lingue partner .

La SESB é una scuola a tempo pieno, dalle 8 alle 16, in cui alle attività scolastiche si alternano momenti ricreativo o di lavoro individuale, in presenza degli educatori.

  1. Chi sono gli insegnanti italiani?

Gli insegnanti italiani hanno formazione universitaria e hanno frequentato vari corsi

di specializzazione: didattica dell´italiano in contesti plurilingue (Ditals), pedagogia e didattica differenziata (Montessori), sviluppo delle competenze sociali (ETEP),etc.

  1. Quanto è grande la nostra scuola?

La Herman-Nohl-Schule consta di due edifici: uno storico in mattoni rossi, nato come scuola nel 1893 e l´altro costruito nel 2000 con i più avanzati criteri architettonici.

Contiene 22 classi, una grande palestra, una biblioteca, un´aula magna, una stanza per il relax (snoozle-Raum),  due stanze computer, un´aula di arte e di scienze,  una cucina e due mense.

All´esterno, oltre al cortile attrezzato con giochi e impianti sportivi, c´é anche un piccolo orto botanico.

  1. Di quali risorse e materiali dispone la Herman- Nohl-Schule?

La Herman-Nohl Schule é stata una delle prime scuole a Berlino ad attrezzarsi di Smart-Board. Grazie a questo moderno sistema interattivo, ogni classe dispone di uno strumento multimediale didatticamente molto efficace e innovativo.

Ogni classe inoltre é attrezzata con almeno un PC e ha a disposizione un set di personal computer.

Nella scuola inoltre sono presenti molti ambienti attrezzati per attività curricolari e extracurriculari, tra cui una moderna e grande palestra.(vedi punto 9)

  1. Quali sono le attività extracurriculari?

Molte attività extracurriculari (AG) vengono organizzate con cadenza settimanale da insegnanti ed educatori. Teatro, coro, calcio, cucina sono solo alcuni esempi delle offerte formative sia in italiano che in tedesco.

Viaggi e scambi con Paesi gemellati come l´Irlanda, la Francia e l´Italia nell´ambito del programma Comenius, sono altri aspetti importanti del nostro lavoro, teso sempre a favorire l´interculturalità.

  1. Come si raggiunge la Herman-Nohl-Schule?

Situata nel verde di Neukölln, ad una fermata di bus dal Liceo Albert Einstein e dalla Real-Schule Afred Nobel (le SESB superiori italo-tedesche) la nostra scuola è molto ben collegata:

  • U 7, uscita Blaschkoallee,
  • Bus 146, direttamente dallo Zoologisches Garten
  • Autostrada sud, uscita Britzerdamm
  • S-Bahn fino ad Hermann Platz
  • M44 Buckow-Süd, Stuthirtenweg ◂▸ S+U Hermannstr.
  • Bus 170 S+U Rathaus Steglitz ◂▸ Baumschulenstr./Fähre
   

Standort

   

Adresse

Hannemannstraße 68

12347 Berlin

   

ÖPNV-Verbindungen

metrobus 18x18 mit dem Bus M44 ab S-Bahnhof Herrmannstraße bis Haltestelle Wussowstraße

icon ubahn mit der U7 bis U-Bahnhof Blaschkoallee

BVG

   
© Herman Nohl 2019